Vacanze Il soggiorno ideale Business L'Arte della discrezione GastronomiaDelizie gourmet Benessere Per il corpo e l'anima Residenze Appartamenti in affitto
 

Novità

 
 

News and events

View all

From 11 maggio 2015 to 12 maggio 2015

San Pellegrino - Sapori Ticino 2015

San Pellegrino - Sapori Ticino 2015Il Grand Hotel Villa Castagnola prenderà parte alla nona rassegna gastronomica di Sapori Ticino con una rilevante serata gastronomica all’insegna dell’alta cucina dai sapori lontani intrecciati ai gusti locali. La sera di lunedì 11 Maggio 2015, il nostro Chef Frank Oerthle del Ristorante Galleria Arté al Lago cucinerà in collaborazione con lo Chef ospite Andreas Caminada. Passione, impegno e sconfinata ambizione sono gli ingredienti del successo di Andreas Caminada. I riconoscimenti del suo talento sono rappresentati da 3 stelle Michelin e 19 punti Gault&Millau. A coronare il tutto c’è il suo ristorante Castello di Schauenstein che è tra i 50 migliori al mondo. I piatti che Andreas Caminada propone ai suoi ospiti evocano inequivocabilmente la cucina francese con una forte influenza regionale. La sua cucina è moderna, leggera e fedele ai prodotti.

La storia di Sapori Ticino è di curioso approccio, poiché questa manifestazione, dal cuore moderno e pulsante, ha radici legate all'amore per questo delizioso angolo di Svizzera. Basta fare un salto nel passato recente e precisamente all'anno di nascita di Sapori Ticino, per scoprire cosa e chi l'ha animata: andiamo così dal 2007. In quell'anno Dany Stauffacher, appassionato ticinese, si impegna ad unire un gruppo di grandi Alberghi e Ristoranti stellati che, accomunati da un obbiettivo comune, decidono di mettere a disposizione la loro professionalità per dar vita ad un evento che sapesse valorizzare l'ospitalità e le bellezze del territorio a cui appartengono. Negli anni, molti fra i migliori chef ticinesi hanno ospitato i loro colleghi, fra questi troviamo: Dario Ranza, Martin Dalsass, Andrea Cingari, Stefan Nowaczyk, Urs Gschwend, Rolf Krapf, Gian Luca Bos, Frank Oerthle, Luigi Lafranco, Alessio Rossi, Ivo Adam, Lorenzo Albrici, Marco Ghioldi, Andrea Bertarini, René Nagy, Alessandro Fumagalli, Antonio Fallini, Salvatore Frequente, Othmar Schlegel, Egidio Iadonisi e Domenico Ruberto. Passione e amore per una terra che proprio in quel periodo stava riproponendo la propria dimensione nel panorama svizzero e internazionale: il Canton Ticino si stava infatti sempre più affermando come una tra le più importanti mete enogastronomiche del territorio elvetico.